Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
2a Divisione
7a giornata

       
GIO 01/03/2018 18:00 Newton  Cral E.Mattei
Scalas Fabio
Pigliacampo Marcello
Serra Maurizo
-  La Spiga Bionda
Serra Alessandro
Serra Claudio
proteste Laconi Gianluca
gioco scorretto Serra Alessandro
5 - 2
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [317 view]
Marco
01/03/2018
21:57

4.126 batt.

CRAL MATTEI NON SBAGLIA

Domata nella ripresa una volenterosa La Spiga Bionda


Signifacativo successo per Cral E. Mattei che battendo 5-1 La Spiga Bionda si conferma in un momento di buona salute.
La squadra trascinata da un ispiratissimo Scalas risulta ordinata, concreta, abile a capitalizzare le due amnesie difensive della difesa avversaria nella prima mezzora per poi dilagare nel cuore della ripresa. Una combattiva La Spiga Bionda gioca a buon ritmo con grande volontà nella prima parte di gara. Pesa soprattutto la poca brillantezza in fase di finalizzazione, accompagnata ad un drastico calo fisico che nel momento clou del match non lascia spazio ad ambizioni di rimonta.

Nell'impianto di Via Newton ha diretto l'incontro il sign. Coni

Di seguito una breve sintesi di alcune tra le azioni piú significative.

Primo tempo

3° Prima pericolosa conclusione per cral mattei grazie all'azione insistita di Scalas la cui botta dalla media distanza viene respinta
4° Diagonale in area di Pigliacampo verso il secondo palo dove il ben appostato Scalas mette in rete da due passi il gol del vantaggio Cral Mattei 1-0
6° Altra splendida palla di Scalas per M. Serra che da posizione defilata sulla destra calcia in corsa senza trovare lo specchio
13° Due buone occasioni per La Spiga Bionda prima con uno spunto personale lungo il perimetro dell'area di C. Serra, poi con un tiro dalla media distanza di A. Serra, nel primo caso bravo Canu nella respinta, mentre il tentativo successivo non centra lo specchio
18° Velenoso calcio di punizione di C. Serra diretto all'incrocio, Canu attento alla respinta
19° Altra importante percussione di C. Serra che sfonda centralmente palla al piede e calcia in caduta senza trovare lo specchio d'un soffio

Ripresa

Pistis scatta sulla sinistra e prova la botta dalla distanza, Canu respinge
2° Miracolo di Canu che con un guizzo disinnesca il piazzato da posizione ravvicinata di Asunis
6° Raddoppio di Pigliacampo che segue l'ottima incursione in campo aperto di Scalas capitalizzando sotto porta l'assist dalla destra 2-0
11° Altro splendida iniziativa di Scalas che addomestica il pallone con grande tecnica, entra in area e con un guizzo fa filtrare palla per Serra M che sotto porta segna il 3-0
17° Pigliacampo si defila sulla sinistra con un numero palla al piede e disegna un filtrante tagliato dalla parte opposta che Scalas recapita in rete 4-0
21° La Spiga bionda accorcia le distanze con un diagonale mancino di Serra A da posizione defilata sulla sinistra, fulminato Canu 4-1
22° Ancora uno strepitoso Scalas pesca l'angolino basso alla sinistra di Pilia coordinandosi per una letale conclusione dalla trequarti 5-1
23° C. Serra lasciato tutto solo sulla destra va a segno con una sassata all'incrocio 5-2


Singoli

La Spiga Bionda: C. Serra è il più pericoloso dei suoi, gioca con personalità palla al piede e crea spesso pericoli alla difesa avversaria, meritato il gol nel finale. A. Serra cerca tantissimo la conclusione, non sempre con brillantezza ma con tanta volontà che alla fine viene premiata. Nelle retrovie Siddi è il più equilibrato e cerca di impostare le azioni da dietro. Buona fisicità e quantità anche per Pistis

Cral E. Mattei: Canu salva il risultato con alcune parate di pregevole fattura che risultano determinanti nel mantenimento di un'inerzia positiva della gara. In difesa sugli scudi un solidissimo Lubrano ed un Serra M la cui determinazione anche in fase di riproposizione viene ripagata con un importante gol. Tanta abnegazione e dinamismo anche per un coriaceo Sollai sulla sinistra. Tante giocate di qualità e sostanza per Pigliacampo che dispensa assist e trova meritatamente la via del goal.

Migliore in campo

Premio best player ad un super Scalas che realizza una tripletta, dispensa spunti di grande tecnica, a tratti immarcabile e costantemente illuminante palla al piede, trova la porta da tutte le posizioni
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.