Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
7a giornata

       
VEN 23/02/2018 19:00 Newton  Cagliari Back School
Tola Maurizio
-  Algida Soccer
Cardu Alessandro
Demartis Danilo
Garbato Davide
Spano Alessio
1 - 5
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [281 view]
Andrea
23/02/2018
21:39

6.742 batt.

Algida vince nel freddo del Newton

Casula e compagni battono Cagliari Back School per 1-5


Terza vittoria di fila per Algida Soccer. Casula e compagni battono per 1-5 la Cagliari Back School nella gara valida per la settima giornata della Prima Divisione. Cagliari Back School (maglia bianca e pettine arancioni) con Verafede in porta, poi Astero, Laconi, Calledda, Montisci, Oppo e Cocco; Algida risponde con Geri tra i pali, poi Orrù, Casula, Demartis, Spano, Cardu e Taris. Nel primo tempo, Algida fa suo il possesso di palla con fraseggi stretti che favoriscono gli inserimenti degli esterni, Cardu soprattutto. In fase di impostazione anche qualche uscita dalla propria metà campo palla piede. Cagliari Back School non riesce a giocare come sa e imposta in modo troppo disordinato per creare pericoli agli avversari. Montisci and company migliorano però sul finire del primo tempo e all'inizio della seconda frazione creando più di qualche problema agli avversari. Algida, che nel secondo tempo perde anche i due cambi gioca con sette uomini contati e allunga il vantaggio. Solo Tola non si da per vinto e realizza la rete della bandiera. Freddo pungente e qualche goccia di pioggia sui campi del Newton. La gara è stata diretta dal signor Fais dell'MSP Sardegna.

Primo tempo
3' – Cocco vince un contrasto e calcia al limite dell'area, la palla fa la barba al palo
7' – Ancora Cocco ci prova con una conclusione centrale respinta da Geri con i piedi
8'– GOL! Cardu ci prova dalla distanza calciando verso la porta, il suo tiro trova una deviazione e la sfera si deposita in rete. 0-1!
11' - GOL! Assist da sinistra per Spano che prende posizione al limite dell'area e calcia a giro a mezza altezza sul primo palo. 0-2!
13' – Slalom di Cocco che parte dal centro, si allarga verso sinistra, rientra con il destro in area di rigore e cerca di prendere in controtempo Geri che chiude sul suo palo
14' – Demartis sulla fascia sinistra, mette la palla in mezzo per Flumini che va incontro al pallone e calcia di prima, palla fuori di poco
17' - GOL! Cardu si invola sulla fascia sinistra, entra in area di rigore e anticipa Verafade in uscita mandando il suo tiro sul palo lontano. Doppietta per lui. 0-3!
19' – Cross di Flumini dalla destra verso il centro dell'area per Garbato che colpisce debolmente di destro
21' – Tola dalla metà campo colpisce al volo. Presa sicura per Geri.

Secondo tempo
2' – Botta di Flumini dalla trequarti, Verafede respinge
5' – Calcio di punizione centrale di Cocco dalla trequarti: la palla supera la barriera ma tra lui e il gol si piazza Casula che respinge con i piedi a due passi dalla linea di porta
10' – Nuova occasione per Garbato che intercetta al limite dell'area ma non arriva sicuro sulla palla e manda a lato
12' – GOL! Casula imposta sulla sua trequarti, allarga a sinistra per Demartis che parte in velocità, converge verso il centro e fa partire un destro potente. Il pallone cambia traiettoria e sorprende Verafede. 0-4!
14' – Fuga sulla destra di Tola, assist al centro Cocco che calcia forte e centrale, Geri esce e respinge
17' - GOL! Spano si inserisce sulla destra, alza la testa e serve al centro Garbato che entra in area di rigore e anticipa Verafede in uscita. 0-5!
19' – Salvataggio sulla linea di Laconi che manda in angolo un pallone di Demartis. Il numero 11 era partito sulla corsia sinistra e qualche metro prima della linea di fondo campo aveva cercato il tocco in portaa
21' - GOL! Progressione in avanti di Cagliari Back School, dopo un batti e ribatti in area, la palla arriva sui piedi di Tola che spalla alla porta si gira e mette in rete sul palo lontano. 1-5!
23' – Spano in contropiede calcia in corsa, Verafede respinge con il corpo, la palla finisce sui piedi di Taris che a porta vuota manda fuori con un tocco rasoterra.
Fais fischia la fine delle ostilità. Con i tre punti di questa sera, Algida Soccer arriva a quota 11 punti in classifica, a meno uno proprio dalla Cagliari Back School.

I migliori
Cagliari Back School
Tra i pali, Verafede ha qualche piccola responsabilità sulle reti avversarie ma con alcuni attenti interventi limita il passivo. Nella retroguardia dei bianchi Astero gioca terzino in una gara più di contenimento che di attacco per lui. Al centro Laconi cerca di farsi sentire dai suoi quando cala l'attenzione per via dell'ampio distacco nella sfida. Buone alcune sue chiusure. Qualche interessante lancio lungo anche per Calledda che gioca speculare ad Astero ma come il numero 24 gioca nelle retrovie. Sulla fascia da il suo apporto anche Oppo. Montisci gioca tra le linee e cerca di proporsi spesso in avanti. Quando il pallone non arriva dai compagni è lui ad andare a prenderselo. Cocco è il più pericoloso tra i suoi. Il numero 20 (oggi 15) si fa notare per alcune buone conclusioni che impensieriscono Geri. Tola entra nel secondo tempo, si fa notare per il gol di pregevole fattura e per qualche movimento interessante per saltare gli avversari.


Algida Soccer
Che partita per Geri! Seconda partita consecutiva per lui tra i pali e grandi riflessi sulle conclusioni dalla distanza degli avversari. Qualche metro più avanti, nella retroguardia formata da Orrù e Casula, il primo è abile a chiudere le avanzate avversarie mentre il secondo, se pur febbricitante, gioca una ottima partita con anticipi sugli attaccanti e la fase di impostazione del gioco che cambia la gara. Cagliari Back School porta bene a Danilo Demartis che contro di loro aveva guadagnato la sua prima “stellina”. Il numero 11 conferma il titolo di migliore in campo anche nella seconda gara stagionale contro i bianchi con una ottima prestazione fatta di corsa e progressioni che gli hanno permesso di creare occasioni per i compagni e qualche palla gol come quella dello 0-4. Sulla sua fascia, Cardu si conferma uno dei migliori. Rapido ad inserirsi, prima sblocca la gara e poi trova il secondo gol anticipando Verafede. A metà campo, fari puntati su Spano e Flumini. Il primo è molto pericoloso quando parte palla al piede dalla metà campo mentre il secondo trova il suo spazio vitale sulla trequarti quando può provare la conclusione da fuori area. In avanti, Taris e Garbato si scambiano spesso la posizione di giocatore più avanzato. Il primo spreca un'occasione che grida ancora vendetta mentre il secondo ci prova un paio di volte prima del colpo giusto.
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.