Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
2a Divisione
4a giornata

       
VEN 09/02/2018 19:00 DonBosco-A  Is Morus Relais
Licciardello Roberto
De Giorgi Gianni
Di Bernardo Simone
-  Sardegna Trasporti srl
Cavallet Marco
Salemme Marco
Zanda Nicolò
4 - 4
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [304 view]
Andrea
09/02/2018
21:51

7.420 batt.

Sardegna Trasporti segna, Is Morus pareggia: scoppiettante 4-4 al Don Bosco

Nel freddo venerdì al Don Bosco, i giocatori in maglia verde si fanno riprendere dai rossi in quattro occcasioni


Scoppiettante pareggio per 4-4 tra Is Morus Relais e Sardegna Trasporti al termine di una gara ben giocata da entrambe le squadre. Is Morus (maglia rossa) schiera Sanna in porta, Putzu, Meloni, Nisi, De Giorgi, Licciardello, Salvi. Sardegna Trasporti (maglia verde) risponde con Piga tra i pali, poi Alberto, Pettinari, Romano, Zanda, Salemme, Cavallet. Sono proprio questi ultimi a partire forte piazzando uno 0-2 nei primi quattro minuti che non stranisce però gli ospiti che riescono a trovare subito le due reti del pareggio. Il primo tempo si gioca a ritmo alto con continue azioni da una parte e dall'altra, tra il pressing alto dei giocatori in maglia rossa che cercano di mettere giù palla e impostare rasoterra. Il passaggio sullo stretto è un arma che conoscono bene anche gli avversari che trovano la terza rete prima di quella del pareggio consolidando un ottimo momento in avanti. Is Morus trova ancora la rete del pari. Nei secondi venticinque minuti, il canovaccio si ripete: vantaggio Sardegna Trasporti, altra rete di Is Morus. Ancora azioni palla a terra per i rossi, qualche lancio lungo a scavalcare il centrocampo alla ricerca delle punte per Sardegna Trasporti. Il forcing finale di tutte e due le squadre non porta nessuna delle due in vantaggio. Nella fredda serata di venerdi, la sfida giocata sul campo del Don Bosco è stata diretta dal signor Tesio. dell'MSP Sardegna.


Primo tempo
2' - GOL! Incursione sulla sinistra di Salemme che trova il rasoterra respinto da terra da Sanna. Sulla ribattuta arriva Cavallet che approfitta del rimbalzo del pallone per colpire forte a mezza altezza. 0-1!
4' – GOL! Sardegna Trasporti allunga con Zanda che sfrutta ancora una volta il fronte sinistro d'attacco per un diagonale che si piazza sul secondo palo. 0-2!
7' – GOL! Licciardello approfitta di una mancata respinta di Alberto e al limite dell'area calcia di prima intenzione trova il destro che passa tra primo palo e Piga. 1-2!
9' – GOL! Arriva la rete del pareggio: cross dalla destra per De Giorgi che, dall'altra parte del campo, si coordina e calcia al volo. La sua volèe è di pregevole fattura e vale il 2-2! 
10' – Cavallet prende velocità sulla destra, tiene il difensore all'interno, la palla all'esterno e nel vertice destro dell'area calcia in corsa. Sanna repinge. Poco dopo, calcio di punizione dalla trequarti centrale per Pettinari. Il numero 21 calcia di potenza, la palla è diretta sotto la traversa ma Sanna la tocca con la punta delle dita e manda in angolo
12' – Coast to coast di Nisi sulla destra, cross dal fondo a centro area per Licciardello che da solo spara alto e spreca una clamorosa occasione
13' – GOL! Gol sbagliato, gol subito: Zanda prende palla in zona centrali, slalom tra i difensori, tira in corsa, Sanna respinge ma sulla palla arriva Salemme che calcia in rete da terra. 2-3!
15' – GOL! Gara al cardiopalma: Licciardello riceve in area, spalla alla porta, avanza di qualche metro e trova la girata che passa alla sinistra di Piga e si insacca 3-3! 
19' – Salvi sale palla al piede per vie centrali e trova il tiro in corsa, respinto da Piga. Poco dopo, tocca a Poddighe impensierire Sanna con un tiro da dentro l'area di rigore ma il portiere de Is Morus chiude lo specchio.


Secondo tempo
3' - GOL! Greco prende palla dalla sua metà campo, ingrana la quinta e vola sulla corsia di sinistra, supera due avversari, arriva sulla linea di fondo, salta un altro marcatore, mette la palla in mezzo per Cavallet che ha solo il compito di mandarla in rete da due passi 3-4! 
5' – GOL! Salvi riceve a metà campo e parte sulla sinistra, calcia da posizione defilata ma Piga respinge, Di Bernardo si avventa sulla palla e manda in rete. 4-4!
8' – Botta di Zanda dalla trequarti, palla alta di poco
10' – Cross dalla sinistra in area di rigore, Pettinari schiaccia di testa, la palla passa tra le gambe di un difensore e finisce a fil di palo
14' – Nisi dalla destra, angola il destro sul palo lontano ma la sua conclusione si spegne fuori
16' – Cavallet entra in area di rigore, calcia di potenza ma Sanna chiude lo specchio
19' – Contropiede per Sardegna Trasporti: Salemme recupera palla a metà campo e avanza al centro, allarga a destra per Greco che calcia in porta, la palla supera il portiere ma quando è destinata ad entrare in rete arriva il provvidenziale salvataggio di Putzu che spazza via davanti alla linea
22' – Lancio lungo dalle retrovie per Cavallet che spizza di testa ma la palla esce di poco. Nell'azione seguente, Licciardello si fa pericoloso con una conclusione dalla trequarti ma Piga si allunga e respinge.
25' – Ultima azione della gara: calcio di punizione per Is Morus dalla trequarti: Licciardello calcia di potenza, la palla sbatte su un difensore resta lì ma l'occasione sfuma.
Tesio fischia la fine delle ostilità. Una bella gara che porta un punto a ciascuno delle due contendenti. Per Is Morus si tratta del secondo risultato utile di fila mentre Sardegna Trasporti ferma a tre il numero di vittorie consecutive.


I migliori
Is Morus Relais
Sanna si fa sempre trovare pronto. L'estremo difensore conferma il suo momento di forma con ottimi interventi. Cristian Putzu si merita la palma di migliore in campo per l'ottima prestazione al centro della retroguardia e per il salvataggio sulla linea a portiere battuto che vale quanto un gol. In difesa, buona prova anche per De Giorgi che ha qualche pessimo cliente da fermare ma lo fa con interventi puliti. Trova anche un gol di pregevole fattura. Meloni gioca tra difesa e metà campo ma non disdegna qualche scorribanda sulla fascia. Licciardello sa quando colpire e se ha spazio riesce sempre a farsi pericoloso. Realizza una doppietta ma quel pallone in area di rigore sparato alto grida vendetta. Salvi gioca in avanti sia come punta avanzata con il compito di far salire la squadra che come accumulatore di palloni da smistare in avanti.

Sardegna Trasporti
Come il suo avversario dall'altra parte del campo, Piga, sventa alcune minacce pericolose per la sua squadra. In difesa, Pettinari è il primo a impostare il gioco dei suoi. Con qualche intervento deciso mette a posto alcune situazioni complicate. A metà campo occhio a Zanda, Salemme e Greco, che giocano tutti e tre una ottima partita. Il primo crea più di qualche scompiglio nella difesa avversaria. Esce spesso con classe da circostanze difficili. Il secondo inizia bene con qualche interessante progressione sulla sinistra. Poi sposta le sue azioni al centro per giocare sullo stretto proprio con Zanda. Greco è un fulmine, una scheggia. Complice anche la sua giovane età, quando parte sulla sinistra mette paura agli avversari che lo temono. In avanti, Cavallet mette a segno una doppietta. Il numero 10 fa il gioco che conosce bene: spalle alla porta crea le sponde per i suoi compagni.

 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.