Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
5a giornata

       
MER 07/02/2018 19:00 DonBosco-A  Algida Soccer
Cardu Alessandro
Deidda Matteo
Poddesu Alessandro
-  Vigili del Fuoco
Morello Gianfranco
gioco scorretto Cherchi Diego
gioco scorretto Garau Andrea
gioco scorretto Morello Gianfranco
gioco scorretto Trudu Maurizio
3 - 3
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [364 view]
Laura
07/02/2018
21:39

6.427 batt.

Algida ferma la corsa dei Vigili

Primo pareggio per i gialli dopo dieci vittorie consecutive ma per come si era messa è un punto d’oro

 

E’ arrivata la battuta d’arresto per i Vigili ma tutto sommato possono essere soddisfatti perché a conti fatti il pari sta stretto all’avversario. Un’Algida che era passata in vantaggio dopo un solo minuto, gol che non ha indirizzato la gara, rimasta equilibrata con le squadre corte, i Vigili con il baricentro più alto e propensi all’attacco ma bianchi maggiormente incisivi in contropiede. Match più fisico che tecnico, pressing costante e asfissiante e azioni spezzettate, andamento che porta spesso a tentare con botte dalla distanza. Algida cresce notevolmente sul finale di primo tempo, rendendosi pericolosissima (solo un super Garau si oppone) ma subendo la marcatura, e prosegue nella ripresa comunque meno fisica e con una manovra più fluida da entrambe le parti. I Vigili sono un po’ sottotono, ma anche sorpresi dalla compattezza, dalla verve e dal dialogo di Algida, e alla fine ottengono un pareggio con la personalità tipica di chi non vuole mai perdere, rivelandosi concretissimi e sfiorando addirittura il successo. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Bassu.
 
Primo tempo:
- al 1°, conquista palla Algida sulla trequarti, Cardu si accentra e contemporaneamente avanza e con la punta del piede destro spedisce in rete. 1-0 
- l’azione riprede, ancora i bianchi in avanti, Garau esce e protegge sul tiro dal limite di Demartis.
- al 4°, destro da posizione decentrata di Trudu che sbatte sulla traversa e poi sulla linea di porta, i Vigili chiedono la rete ma l’arbitro non convalida.
- all’8°, Murgia dalla destra per Lai, destro in girata dalla trequarti verso il secondo palo fuori di poco.
- all’11°, Demartis conquista la sfera sulla trequarti, avanza e calcia una volta solo in area ma su Garau che blocca a terra.
- al 16°, Casula cambia gioco dalla sinistra verso destra per l’inserimento di Deidda, destro al volo potente che termina sull’esterno della rete.
- al 21°, ripartenza di Algia, bellissima triangolazione Poddesu/Cardu conclusa da quest’ultimo che si inserisce sulla sinistra e calcia in corsa, bravissimo Garau a togliere il pallone dal sette. Poco dopo ancora l’estremo difensore dei Vigili si supera sulla punizione bellissima a giro verso il secondo palo di Poddesu battuta dalla trequarti di sinistra.
-  al 24°, lancio lungo di Murru per Morello che in area evita un avversario e col sinistro spedisce in porta. 1-1 
 
Secondo tempo:
- al 4°, Deidda batte una rimessa e con la punta del piede verticalizza per Cardu che dalla destra la mette sul primo palo per l’inserimento di Poddesu che spedisce però di pochissimo fuori.
- al 6°, ripartenza velocissima dei Vigili, diagonale sinistro in corsa rasoterra di Morello che fa la barba al secondo palo.
- al 9°, Cardu avanza sulla sinistra e al termine della corsa rientra e scarica per Demartis, sinistro che sfiora l’incrocio.
- al 10°, Cardu dalla sinistra per l’inserimento di Deidda sul secondo palo, destro in corsa e rete. 2-1 
- al 15°, sponda di Demartis per Poddesu, destro potente a filo d’erba, Garau si distende e mette in angolo.
- al 20°, Morello vince un rimpallo in area, si piazza la sfera, diagonale verso il secondo palo che si insacca. 2-2 
- al 21°, sinistro in corsa davvero bello dalla distanza di Lai che sfiora l’incrocio.
- al 22°, Morello vede il portiere fuori dai pali, sinistro mirato e 2-3 
- al 23°, destro a sorpresa dalla grande distanza di Poddesu che si insacca centralmente. 3-3 
 
Gli interpreti:
ALGIDA SOCCER: scende in campo con Taris tra i pali, Orrù, Casula e Spano in difesa, Demartis in regia, Cardu e Deidda in attacco. Ottima prova di tutta la squadra, compatta e concentrata. La difesa è coriacea (di fatto i Vigili creano poco e sono per lo più infilati dalla bravura del singolo) dove Casula sfodera una gran prestazione fatta di enorme quantità, dando enorme sicurezza ai compagni. Spano nel primo tempo prova a sganciarsi in fascia ma l’andamento della gara (pressing e fisicità) penalizzano le sue iniziative. Demartis fondamentale per entrambe le fasi. Ripiega, pressa, spezza azioni avversarie ed è pronto a dare un apporto importante alla fase offensiva quando Algida è in possesso. Bellissimo e vivace il dialogo che si viene a creare in varie occasioni con Demartis, Poddesu, Cardu e Deidda interpreti. Cardu sfiora la stellina, segna una rete e serve un assist ma è un’autentica spina nel fianco dei Vigili, imprendibile palla al piede. Deidda, autore anche lui di un gol, è potente ed esplosivo. L’ingresso di Poddesu in regia rende veloce e profonda l’azione dei bianchi, permettendo anche a Cardu di esprimersi al meglio.
 
VIGILI DEL FUOCO: schierati inizialmente con Garau in porta, Trudu, Calzone e Cocco in difesa, Lai in regia, davanti Murgia, pronto ad arretrare davanti alla retroguardia quando esce Lai. Tantissimi applausi per Garau, tiene in partita i Vigili con parate determinanti nel primo tempo e nel secondo non si fa mai cogliere di sorpresa. Forse poteva di più sul terzo gol ma questo non inficia assolutamente la sua prestazione. La difesa regge bene (guidata da un sempre sicuro Calzone) nonostante il dinamismo avversario. Soffre la velocità in ripartenza di Algida ma è soprattutto merito di chi si oppone. Trudu il solito motorino sulla fascia, veloce e imprendibile, meno incisivo del solito ma è poco servito e aiutato. Pericolosissime le botte potenti di Lai, che svolge un lavoro poco plateale ma efficace. Buona prova di Murru, lavoro importante in fascia e assist vincente.
 
Best player: tutti i palloni che tocca li trasforma. Tripletta determinante e un’altra rete sfiorata, Morello vince il difficilissimo ballottaggio per la stellina con Cardu di Algida perché ribalta il risultato e si rivela decisivo, evitando la prima sconfitta per i Vigili nel torneo. Gioca sfruttando fisico ed esplosività.

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.