Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
4a giornata

       
MER 31/01/2018 19:00 Newton  Blues Polizia
De Gregorio Danilo
Basile Giorgio
Damiano Massimiliano
Solinas Fabrizio
-  Algida Soccer
Spano Danilo
Taris Alessio
5 - 2
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [321 view]
Laura
31/01/2018
21:35

6.491 batt.

Blues, grande prova di forza e di carattere: resiste in inferiorità numerica per 30 minuti e vince una volta ristabilita la parità

Algida paga eccessivamente i momenti di blackout

 

Blues Polizia dà oggi ampia dimostrazione di quanto sia ostica e coriacea, se ce ne fosse ancora bisogno. Scesa in campo con sei uomini, è costretta a giocare con soli cinque per un lungo tratto per l’infortunio immediato di Mereu. Algida preme cercando di approfittare della situazione ma non spinge mai esageratamente e sbaglia molto sottoporta, scontrandosi con Iannuzzo e divorandosi gol ormai fatti nell’iniziale tiro al bersaglio. I gialloneri si chiudono nella loro metà campo e allungano quando sono in possesso, per lo più per rifiatare, non per rendersi pericolosi. Ottenuto il doppio vantaggio, i bianchi mollano la presa smettendo di pressare e facendo salire gli avversari che accorciano. Dal 5° della ripresa è sette contro sette, segue una fase di equilibrio in cui Algida fa possesso, crea diverse occasioni perché brava a portarsi maggiormente nella trequarti dei Blues che si rivelano concreti e spietati in contropiede, abili a sfruttare quei momenti di calo che l’avversario alterna a grandi cose. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Carrus.
 
Primo tempo:
- al 4°, super Iannuzzo sul sinistro rasoterra dalla destra verso il primo palo di Taris.
- al 7°, Cardu per l’inserimento centrale di Spano D. che appoggia in rete all’angolino. 0-1 
- all’8°, riceve palla Casula, si accentra, salta l’uomo e fa partire un destro dalla trequarti verso il primo palo respinto da Iannuzzo coi piedi.
- al 9°, Taris dalla sinistra per l’inserimento su secondo palo Spano A. che, solo in area piccola, manda incredibilmente fuori.
- al 10°, Casula pesca precisamente sul secondo palo Spano A. ancora in area piccola ma il suo sinistro a trenta cm dalla porta termina a lato.
- al 13°, bella azione Spano D./Casula/Cardu con il numero 19 che serve il 7, rasoterra e palo pieno.
- al 14°, ripartenza velocissima dei bianchi, Cardu per Taris che in area evita il portiere spedendo in rete. 0-2 
- al 18°, Fadda avanza palla al piede, botta una volta dentro l’area ma un difensore respinge. L’azione prosegue, Solinas serve Basile che salta l’uomo, calcia e ancora il tiro viene ribattuto, ma sulla respinta stavolta non sbaglia spedendo all’angolino con un diagonale rasoterra. 1-2 
- al 20°, Basile cambia gioco da destra verso sinistra per De Gregorio che colpisce di prima al volo e colpisce il primo palo.
 
Secondo tempo:
- al 2°, Garbato pescato in area, calcia eludendo un avversario ma Iannuzzo in scivolata respinge.
- al 9°, lancio lungo di Damiano in area per Solinas che può appoggiare in rete con un destro centrale. 2-2 
- al 10°, Casula dalla destra per l’inserimento di Cardu che calcia verso il primo palo ma Iannuzzo ribatte in angolo. Ripartono velocissimi i gialloneri, in area la difesa dei bianchi riesce a liberare ma Solinas à là e il suo destro in girata si stampa sul palo.
- al 13°, Casula serve Cardu, destro del numero 7 ma Iannuzzo ancora una volta nega il gol.
- al 15°, ripartenza dei Blues, Solinas serve De Gregorio, colpo di testa del numero 11 e rete. 3-2 
- al 17°, Fadda per De Gregorio posizionato sul secondo palo, sinistro che si insacca. 4-2 
- al 21°, ancora un contropiede dei Blues, porta palla centralmente Damiano e una volta sulla trequarti fa partire un tiro che Camedda intuisce e tocca ma non blocca. 5-2 
- al 25°, bel destro in diagonale in corsa e rasoterra di Cardu verso il secondo palo che esce non di molto.
 
Gli interpreti:
ALGIDA SOCCER: inizialmente schierata con Camedda tra i pali, Taris, Orrù e Spano D. in difesa, Casula davanti ala retroguardia, Cardu e Spano A. avanzati. La squadra gioca a corrente alternata, con spazi di manovra bella e corale, grazie al quale crea occasioni pulite, e altri in cui molla un po’ la presa nel pressing e nella convinzione. L’avversario di oggi però è ostico e bravo ad approfittarne. Taris è un pendolino sulla fascia, fa avanti indietro garantendo entrambe le fasi, sigla una rete così come Spano D., dai cui piedi riparte l’azione quando in campo non c’è Casula. Il numero 19 nel primo tempo serve almeno quattro/cinque palloni al bacio, con una facilità disarmante. Prova a verticalizzare e contemporaneamente a fare inserire gli esterni e dalle sue giocate nascono le azioni migliori. Nella ripesa è un pelino più arretrato ma è sempre lui il giocatore a cui la squadra fa riferimento per la manovra. Spano A. è bravissimo a inserirsi e farsi trovare al posto giusto, peccato sia poco preciso e non è da lui. Grande prova di Cardu, corre tantissimo, non molla mai ed è l’ultimo ad arrendersi. I gol portano anche la sua firma (due assist).
 
BLUES POLIZIA: scende in campo con sei uomini, Iannuzzo in porta, De Gregorio, Fadda e Basile, Damiano e Mereu. Mereu è costretto a uscire quasi subito e la squadra rimane in cinque, resistendo dietro la linea del pallone. A fine primo tempo entra Solinas e dal 5° della ripresa anche Deiana (si posiziona al centro della retroguardia). Ottima la prova di tutti, Fadda e Damiano difendono una quantità impressionante di palloni e coprono energicamente. Damiano serve anche un assist e segna una rete. De Gregorio pericolosissimo, un palo nel primo tempo, doppietta nella ripresa. Basile è il giocatore che in inferiorità numerica fa allungare e rifiatare Blues grazie alle sue sgroppate in fascia destra. Sigla una rete e serve spesso i compagni. Bello il dialogo di De Gregorio e Basile con Solinas, anche per lui una marcatura e un assist.

Best player: difficile assegnare la stellina quando è proprio la squadra nella sua interezza a fare la differenza, nessuno escluso. Premio Iannuzzo perché con le sue parate decisive tiene in partita i Blues nei momenti peggiori e in quelli cruciali, cioè in sette contro cinque e a inizio ripresa, quando Algida rientra in campo con l’intenzione di chiudere il match. 

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.