Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
2a Divisione
3a giornata

       
MAR 30/01/2018 19:00 DonBosco-A  Credit PMI
Corongiu Efisio
Usai Giuseppe
gioco scorretto Canu Riccardo
proteste Scano Antonio
proteste Strazzera Francesco
-  Is Morus Relais
[autorete]
Fioravanti Andrea
Orunesu Stefano
proteste Corrias Mattia
gioco scorretto Licciardello Roberto
2 - 3
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [368 view]
Andrea
30/01/2018
22:45

7.180 batt.

Is Morus Riparte!

Al Don Bosco, i giocatori in maglia rossa battono Credit PMI per 2-3 al  termine di una bella gara. 


Primi tre punti nella seconda fase del torneo per Is Morus Relais. I giocatori in maglia rossa hanno battuto la Credit PMI con il risultato di 2-3 al termine di una partita ben giocata da entrambe le squadre. Credit (maglia arancione) in campo con Olla, Scano, Cicchinelli, Usai, Corongiu, Mereu, Canu. Is Morus risponde con Sanna tra i pali, De Giorgi, Orunesu, Corrias, Licciardello, Schettino e Fioravanti. Nel primo tempo, la gara prende subito un buon ritmo grazie alle compagini pronte ad affrontarsi su ogni pallone. Gli arancioni cercano spesso la verticalizzazione per saltare la metàcampo e proporsi direttamente davanti al portiere di Is Morus mentre i rossi si fanno pericolosi con azioni manovrate e con qualche interessante conclusione della distanza. Nella seconda frazione, il ritmo resta lo stesso: Is Morus mantiene il vantaggio, gli arancioni ci credono fino alla fine e si fanno pericolosi in più di una occasione. Un po' di nervosismo negli ultimi minuti di gara. La sfida, giocata sul campo del Don Bosco è stata diretta dal signor Cangemi dell'MSP Sardegna.


Primo tempo
1' – Pronti, via: palla in verticale per Canu che si trova subito davanti a Sanna ma il portiere in uscita respinge con i piedi. Poco dopo, ancora Canu servito rasoterra dalle retrovie, cerca un diagonale che si spegne di poco.
2' – Prima occasione di marca Is Morus con Licciardello che arma il tiro dalla distanza ma la conclusione si spegne a lato
5' – GOL! Licciardello parte dalla sinistra e avanza per linee orizzontali, vince due contrasti e da dentro l'area di rigore calcia in porta, Olla respinge. Sulla palla arriva Fioravanti che è il più rapido di tutti e devia in rete. 0-1!  
14' – Contropiede velocissimo per Credit PMI con Corongiu che parte al centro, allarga sulla sinistra dove arriva l'accorrente Scano che da posizione decentrata cerca il tiro ma trova il palo esterno
15' – Calcio d'angolo dalla sinistra per Is Morus, Orunesu dalla trequarti si coordina e fa partire un tiro di collo pieno: la parabola finisce sulla traversa con Olla battuto
17' – Corongiu dalla sua metà campo, alza la testa e lancia in verticale Scano, il numero 11 è il più rapido di tutti, si inserisce tra le linee difensive, anticipa Sanna in uscita ma il suo tiro finisce largo
22' – Calcio di punizione di seconda per la Credit PMI: Scano tocca per Canu che calcia un rasoterra velenosissimo: il pallone diretto sul primo palo viene toccato da un avversario e finisce in angolo. Sull'azione seguente, Orunesu dalla metà campo destra vede Demuro a centro area: il perfetto lancio del numero 6 viene spizzato debolmente di testa dall'attaccante.
24' – Cangemi estrae il primo cartellino giallo della gara ai danni di Scano (Credit PMI) per proteste.

Secondo tempo
3' – Schettino esce per un infortunio al gomito
7' – Demuro dalla destra prova una conclusione dal limite dell'area verso il palo opposto ma la palla esce a lato
9' – Canu parte dall'out destro, si accentra, vince due contrasti e colpisce di potenza, Sanna è decisivo e chiude lo specchio della porta, la palla resta vagante in area e Orunesu spazza sulla linea
11' – Calcio di punizione per Is Morus dalla trequarti. Orunesu calcia forte e centrale, Olla devia in angolo con la punta delle dita.
12' – GOL! Lancio dalle retrovie per Is Morus, Cicchinelli nel tentativo di respingere la sfera colpisce di testa e con un pallonetto sorprende il suo portiere per il più sfortunato degli autogol 0-2!
16' - GOL! Credit PMI riapre la gara. Punizione della trequarti, la palla sbatte sulla barriera, sulla ribattuta arriva Usai che ben piazzato in area di rigore, approfitta di un rimbalzo favorevole e colpisce di collo pieno mandando la palla sul palo opposto. 1-2! 
17' - GOL! Calcio d'angolo dalla destra per Is Morus: la palla arriva al centro dell'area per Orunesu che devia in rete. 1-3!
18' – GOL! Calcio di punizione battuto da Corongiu dalla lunga distanza, leggermente spostato sulla sinistra. Il tiro, teso e diretto sul palo lontano, si insacca alle spalle di Sanna. 2-3! 
Fine gara nervoso con le ammonizioni di Strazzera (Credit PMI)  al 19' per proteste; al 22' di Corrias (Is Morus Relais) per proteste; al 23' di Licciardello ( Is Morus Relais) per gioco scorretto; al 24' di Canu (Credit PMI) per gioco scorretto. Poco dopo, arriva anche il secondo giallo e l'espulsione per Corrias (Is Morus Relais).
Cangemi fischia la fine della gara. Per i giocatori in maglia rossa arrivano i primi tre punti mentre per la Credit PMI il primo stop dopo due risultati positivi.


I migliori
Credit PMI
Olla si fa notare per qualche intervento soprattutto nelle conclusioni dalla lunga distanza. Al centro della difesa, buona prova per Cicchinelli. Al netto della sfortunata autorete, il numero 13 gioca una gara di livello con anticipi puntuali e qualche chiusura contro gli avanti avversari. In mezzo al campo, Mereu è l'uomo di rottura, il filtro giusto per limitare la pericolosità dei rossi. Corongiu, Scano e Strazzera sono l'anima delle ripartenze degli orange. Si muovono insieme e giocano quasi a memoria. Il primo parte delle retrovie per proporsi spesso in zona avanzata; il secondo cerca qualche occasione da fuori area e si fa spazio tra gli avversari mentre il terzo parte colpisce dalle centrali. Usai si invola spesso sulla fascia destra e salta l'uomo per creare superiorità numerica. Canu è il più pericoloso tra i suoi: sfrutta la sua velocità per affondare nella difesa avversaria ma il suo piede gli permette di concludere anche dalla lunga distanza.

Is Morus Relais
Fabrizio Sanna è il migliore in campo al Don Bosco. L'estremo difensore evita che gli avversari passino subito in vantaggio e con alcuni interventi importanti salva il risultato. Orunesu si dimostra impeccabile come centrale in fase difensiva e utilissimo anche per i calci piazzati dalla distanza. Nelle retrovie dà una mano anche Putzu. Il numero 21 si fa propone anche in avanti. Sulla fascia destra, Schettino crea più di qualche problema alla difesa avversaria: quando parte in velocità diventa imprendibile. Esce nei primi minuti del secondo tempo. Peccato. Licciardello gioca speculare al dieci e sulla sinistra trova spazi per inventare e mandare palloni al centro. A metà campo Corrias sa colpire da ogni posizione e prende il posto di Schettino nella fase di impostazione del gioco. Si innervosisce negli ultimi minuti di gara. Fioravanti prima e Demuro poi hanno il compito di fare da boa in avanti. Il primo si sblocca a pochi minuti dall'inizio della gara mentre il secondo fa salire la squadra soprattutto nel secondo tempo. 
 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.