Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
2a Divisione
1a giornata

       
MAR 16/01/2018 19:00 DonBosco-A  Credit PMI
Canu Riccardo
Corongiu Efisio
Scano Antonio
Strazzera Francesco
-  CAM
Piras Antonio
ingiurie Sorrentino Luigi
4 - 1
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [369 view]
Andrea
16/01/2018
23:12

6.465 batt.

Credit PMI riparte bene

CAM battuto per 4-1 al termine di una gara equilibrata nella prima fase. Nella ripresa, squadra allungate e maggiori occasioni


Inizia bene la seconda fase del Maracanà Interaziendale per il Credit PMI. Gli orange hanno battuto CAM per 4-1. Credit PMI in campo con Olla tra i pali, Piras, Amato, Corongiu, Serri, Scano e Strazzera. CAM (maglia giallo fluo) risponde con l'estremo difensore Paluma, Daga, Giusti, Fois, Congiu, Pili e Sorrentino. La prima frazione scorre via equilibrata con i gialli abili a sfruttare la prima occasione importante della gara e che hanno messo in difficoltà gli avversari con un buon pressing. Dall'altra parte, Credit trova il pareggio dopo tre minuti e le sue azioni crescono di intensità con il passare del tempo. Nei secondi venticinque minuti, le squadre si allungano e si affrontano a viso aperto con rapide occasioni da entrambe la parti. Gli arancioni possono contare su una maggior rotazione degli uomini e puntano tutto sulla velocità mentre il CAM quando gioca palla a terra riesce a ragionare meglio. La gara, giocata sul campo del Don Bosco è stata diretta dal signor Fais dell'MSP Sardegna.


Primo tempo
3' – Calcio d'angolo dalla destra per la Credit PMI: la palla arriva sui piedi di Scano che colpisce di collo pieno, il suo tiro finisce di pochissimo sopra la traversa
11' – GOL! CAM in vantaggio con la prima buona occasione della gara: palla dalla sinistra, sponda area di Congiu per Piras che in area di rigore aggancia e gira di destro a due passi dalla linea di porta 0-1!
14' – GOL! Amato vola sulla sinistra, palla in mezzo per Canu che da fuori area realizza la rete del paraggio con un preciso diagonale rasoterra sul primo palo. 1-1!
16' – Piras fa tutto da solo: parte palla al piede, entra in area, cerca di scavalcare Olla con un tocco sotto ma quando la palla sta per entrare in porta Canu salva sulla linea e spazza fuori
20' - GOL! Canu sfrutta ancora la fascia sinistra, mette la palla in mezzo per Corongiu che di piatto la butta dentro con un rasoterra. 2-1!
21' – Palla in verticale per Pili che dal limite sinistro si gira e calcia in porta ma l'occasione sfuma
23' – Triangolazione tutta di prima tra Pili-Piras e Sorrentino con il tiro del numero 10 che si spegne a lato di poco.


Secondo tempo
2' – Rapido contropiede per la Credit PMI, Canu calcia in corsa dalla trequarti ma Paluma respinge
4' – Scambio tra Canu-Boi e Serri: la girata del numero 5 finisce fuori di poco. Poco dopo, conclusione di Scanu dalla lunga distanza ma il tiro è troppo centrale
8' – Nuova ripartenza degli orange con Canu che parte dalla destra, entra in area di rigore, punta la porta ma il suo destro potente centra in pieno il palo alla sinistra di Paluma
12' - GOL! Altro contropiede della Credit PMI: Scanu riceve da sinistra, avanza e calcia in corsa sul palo lontano. 3-1!
15' – Giusti ci prova da pochi metri dalla linea di centrocampo, il suo tiro velenoso trova sulla sua strada la deviazione di un avversario che manda in controtempo Olla ma la sfera trova la base dal palo
18' – Calcio di punizione per il CAM dal limite dell'area in posizione centrale. Sorrentino calcia forte, la palla passa alla destra della barriera ed è diretta in rete ma Amato è piazzato sulla linea e sventa la minaccia
19' - GOL! CAM perde palla in un contrasto, Strazzera è il più lesto di tutti e da dentro l'area di rigore realizza con una conclusione rasoterra. 4-1!
21' – Azione sulla sinistra per CAM: la palla arriva sui piedi di Pili che porta con se due uomini, si allarga sulla destra, prova il tiro a mezza altezza ma la palla finisce ancora sul palo
24' – Doppia parata di Olla sulle conclusioni di Pili: nella prima, il portiere respinge con la faccia; nella seconda ci mette la mano di richiamo
25' – Fais estrae il cartellino rosso diretto ai danni di Sorrentino (CAM). Il numero 10 risponde alla decisione dell'arbitro con alcuni insulti.
Il direttore di gara fischia la fine delle ostilità. Il Credit PMI porta a casa i primi tre punti mentre il CAM avrà modo di rifarsi mercoledì alle ore 19 contro Sardegna Trasporti.

I migliori
Credit PMI
In difesa, bella prova per Amato e Corongiu. Il primo gioca da centrale ed è l'ultimo uomo in grado di bloccare gli attacchi avversari prima di arrivare a Olla. Salva anche la porta dalla seconda rete degli avversari. Il secondo si pericoloso anche quando sale in proiezione offensiva. A metà campo, corsa e fatica anche per Serri, mediano di rottura al quale spetta il compito di fermare le trame offensive del CAM. Il migliore in campo al Don Bosco è Alessio Scano. Il numero 11 gioca a tutto campo: difende il pallone dagli attacchi avversari e sa far male quando parte in velocità alla ricerca del gol. Canu parte dalla panchina ma quando entra in campo dimostra di avere una marcia in più. Sua la rete che riporta la gara in parità e altre occasioni che hanno fatto venire più di qualche brivido agli avversari. Strazzera gioca come unico terminale offensivo, si fa notare per qualche bella giocata ed è pronto quando chiamato in causa dai suo compagni.


CAM
Paluma si fa notare per alcuni interventi importanti e senza di lui il divario di punteggio tra le due squadre sarebbe stato più ampio. In mezzo alla difesa, Giusti comanda i movimenti dei suoi compagni di reparto e propone con qualche lancio che avrebbe meritato sorte migliore. Sulla destra si fa notare Piras. Suo il gol del vantaggio e altri interessanti tentativi arrivati da quel fronte di gioco. Dalla parte opposta tocca a Congiu tenere insieme le due fasi: quella di difesa con la chiusura delle avanzate avversarie e quella offensiva con qualche allungo utile per far prendere fiato ai compagni. Fine gara da dimenticare per Sorrentino. Il numero 10 gioca bene, si propone e si fa vedere in zona gol ma dalla seconda metà del secondo tempo si innervosisce. Qualche metro più avanti, Pili è uno dei più pericolosi. Quando lo spazio non c'è, lo crea allargandosi spesso sulla fascia e provando conclusioni da diverse posizioni. 
©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.