Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone B
1a giornata

       
GIO 26/10/2017 19:00 Newton  Amazon
Mura Antonio
Spiga Carlo
-  Cagliari Back School
Cocco Alessandro
Montisci Sergio
Tola Maurizio
gioco scorretto Astero Simone
proteste Oppo Fabrizio
2 - 3
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [492 view]
Laura
26/10/2017
21:23

6.146 batt.

Cagliari Back School, successo d’esperienza

Amazon deve arrendersi davanti a una avversaria cinica e spietata
 

Esordio con vittoria in questa edizione del Maracanà Interaziendale per Cagliari Back School, forte di una grande esperienza maturata negli anni. Amazon ha dalla sua freschezza e gioco pimpante che non bastano contro una squadra rodata e dai meccanismi oliati. Gli arancioni, corti e compatti, fanno ben girare la palla all’inizio della partita, con corsa e dinamismo schiacciano gli avversari nella loro metà campo e si rendono pericolosi senza però fare centro. I biancazzurri si difendono ordinatamente, attendono con furbizia e quando sembra che stiano per subire passano in vantaggio e raddoppiano nel momento propizio. Amazon non accusa il colpo, non si disunisce e continua a lottare anche se Cagliari Back School alza pian piano il baricentro e nella ripresa avanza notevolmente per poi calare negli ultimi dieci minuti, ormai stanca, ma capace di resistere al forcing avversario e chiudere l’incontro con cinismo. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Cangemi. 
 
Primo tempo:
- al 4° minuto, punizione velenosa battuta rasoterra da Napoli dalla trequarti verso il secondo palo, Verafede respinge con la punta delle dita, sulla ribattuta botta di Mura di poco fuori.
- al 5°, assist di Cappai per il colpo di testa di Galanti murato ancora dall’estremo difensore biancazzurro. Capovolgimento di fronte, stavolta è Gallittu a mandare in corner un lungo lancio insidioso.
- al 9°, destro dalla distanza da posizione centrale di Urru spedito in angolo da Verafede. Dalla bandierina Cappai serve Sirigu, colpo di testa respinto da Verafede.
- al 13°, splendido lancio al millimetro dalla retroguardia di Oppo F. per Montisci che stacca e di testa beffa il portiere con un tiro verso il secondo palo. 0 a 1
- al 19°, il gran passaggio di Tola taglia ¾ di campo in diagonale e pesca in area Cocco A. che incrocia col destro e spedisce in rete anticipando il portiere facendo passare la sfera tra le gambe. 0 a 2
– al 23°, veloce triangolazione Astero P./Montisci conclusa da quest’ultimo con un destro che lambisce il primo palo.
 
Secondo tempo:
- al 6°, Cappai batte un corner per la testa di Zuddas che svetta e col suo colpo sfiora il palo. Poco dopo ancora Cappai con un rasoterra dal limite a incrociare tira in porta, smorza Astero S. in area piccola e Verafede blocca.
- al 9°, Astero P. pescato in area, destro verso il primo palo in corsa, Gallittu manda in angolo.
- al 14°, Oppo M. cerca il secondo palo dalla fascia sinistra e lo sfiora con un gran tiro.
- al 16°, velocissima ripartenza, Napoli allarga per Urru bravo a crossare dalla destra per Mura che mette lo zampino in area piccola e non perdona. 1 a 2
- al 18°, respinta della difesa di Cagliari Back School, la botta di Napoli dal limite colpisce la parte alta della traversa.
- al 20°, punizione dalla trequarti a giro di Mura a cercare il primo palo, bravissimo Verafede a respingere.
- al 21°, Tola carica il tiro dalla trequarti e calcia, palo/rete e 1 a 3
- al 25°, cross dalla destra di Mura per l’inserimento sul secondo palo di Spiga che con un destro in area segna. 2 a 3
 
Gli interpreti:
AMAZON: scendono in campo con Gallittu in porta, linea difensiva formata da Napoli, Sirigu e Galanti, Cappai davanti alla difesa e Urru dietro Mura. I cambi e le rotazioni ne cambiano spesso modulo e posizioni. Ben collocati, sono corti e compatti, avanzano e arretrano in blocco. Ottima la prestazione di Napoli, Cappai, Mura e Galanti, bravi a dialogare e cercarsi con passaggi precisi e bei tagli. Napoli suona la carica nel secondo tempo, gran trascinatore, fa partire magistralmente l’azione della prima marcatura. Mura fa un gran movimento per la squadra, non dà riferimenti ed è una spina nel fianco della difesa biancazzurra. Meritato il gol dell’1 a 0. Cappai serve un’infinità di palloni ai compagni e garantisce la fase di non possesso pressando costantemente. Nella ripresa è attivissimo, chiede palla, la fa girare ed è un faro per la squadra. Galanti corre, sgroppa sia per vie centrali sia sulla fascia e chiude in difesa. Bene Spiga, autore dell’altro centro. Urru fa a volte il regista basso, a volte si sposta in fascia, è bravo a coprire e pressare, impedendo in avvio le ripartenze avversarie ma non disdegna mai la fase d’attacco, servendo un cross al bacio per la prima rete.  
 
CAGLIARI BACK SCHOOL: schierata inizialmente con Verafede tra i pali, i cugini (Cocco F., Oppo F. e Oppo M.) nelle retrovie, Cocco A. li protegge insieme a Montisci e Astero P. che devono sì fare la fase d’attacco ma nei primi minuti garantiscono copertura e pressing per arginare le avanzate arancioni. Cocco F. si sposta in avanti nel secondo tempo. Verafede super, salva la squadra in tre occasioni, evitando prima che vada in svantaggio e nella ripresa che venga raggiunta. Oppo F. è il solito muro, predilige il gioco d’anticipo perché ha un gran senso della posizione ma è bravo anche quando interviene o segue l’avversario. Dalle sue parti non si passa. Ottimo il lancio utile a confezionare la rete che sblocca il match. L’ingresso di Tola è fondamentale perché dà velocità e profondità alla manovra dei biancazzurri, per lui un assist e la rete che di fatto chiude i conti. Molto bene Astero P. e Montisci, attivi in copertura e nei recuperi fino all’ultimo. A Montisci il merito di sbloccare la partita con un grandissimo gol di testa.
 
Best player: splendida prestazione di squadra per Cagliari Bask School ma premio Cocco A. per l’impegno costante in chiusura e marcatura. Asfissiante quanto basta, lotta, pressa e preme sugli avversari, coprendo gran parte della mediana. Sigla la rete del 2 a 0 con un colpo sotto da manuale. 

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.