Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone B
7a giornata

       
MER 20/12/2017 19:00 DonBosco-A  Algida Soccer
Spano Alessio
Cardu Alessandro
Poddesu Alessandro
-  Credit PMI
Canu Riccardo
Strazzera Francesco
gioco scorretto Cicchinelli Luca
4 - 3
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [350 view]
Laura
20/12/2017
21:14

5.304 batt.

Algida Soccer in Prima Divisione

Battuta una mai arrendevole Credit Pmi che va in Seconda

 

Successo di Algida Soccer al termine di una partita che in nessun momento pare in cassaforte perché Credit Pmi non si piega e ci crede fino al triplice fischio. Tante reti nel primo tempo cominciato senza una tattica ben precisa e con poco ordine in campo. Squadre lunghe, i bianchi si mostrano concreti a caldo e poi accorciano (almeno in fase di non possesso) e, nonostante facciano ben girare la palla e premano avanzando con tutti gli effettivi, vengono ripresi perché gli arancioni, anch’essi meno lunghi, ci mettono grinta e sono pericolosi in ripartenza. L’inizio ripresa è simile a quello della frazione precedente, con le squadre poco corte. Algida ha una marcia in più e arriva maggiormente in area avversaria grazie all’ottimo giropalla e agli inserimenti degli esterni. Credit Pmi non si arrende, sfrutta tutte le idee e cresce, giocando e spingendo con convinzione ma viene messa notevolmente in difficoltà in contropiede e soprattutto non trova di un soffio il gol del pareggio. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Marogna. 
 
Primo tempo:
- al 3°, Demartis conquista palla e poi scarica il destro dalla grande distanza, Olla spedisce in corner con la punta delle dita.
- al 4°, contropiede velocissimo di Algida, Prenza controlla con il petto e serve Cardu che con il piatto destro verso il secondo palo sblocca il risultato. 1-0 
- al 6°, bellissima azione di Spano che dalla fascia destra si accentra e fa partire il sinistro a giro verso il secondo palo dalla distanza che entra in rete. 2-0 
- al 9°, errore difensivo dei bianchi, ne approfitta Canu che in area mette lo zampino e accorcia. 2-1 
- al 14°, azione ripetuta sulla trequarti di sinistra per Algida conclusa da Poddesu con un tiro potente spedito in angolo da Olla. Dagli sviluppi ancora Spano con un sinistro verso l’angolino lontano. 3-1 
- al 15°, ripartenza degli arancioni, Corongiu in area spedisce in rete ma Camedda manda in corner.
- al 18°, angolo dalla sinistra, Scano per Canu e gran sinistro teso verso il secondo palo che si insacca all’angolino. 3-2 
- al 19°, ripartenza di Credit Pmi, Canu in verticale per Strazzera che col destro spedisce in rete. 3-3 
 
Secondo tempo:
- al 1°, Poddesu controlla e protegge palla da un avversario e serve Garbato che riesce a colpire ma Olla si butta e spedisce in corner.
- al 4°, Poddesu per Spano, sinistro dalla distanza ma sempre Olla con la punta delle dita manda in angolo.
- al 5°, gli arancioni perdono palla e ne approfitta Demartis, bravo a servire Poddesu in area che non sbaglia. 4-3 
- al 9°, retropassaggio di Casula, Camedda blocca con le mani, punizione a due in area. Batte Scano ma Camedda respinge con la schiena.
- al 15°, Demartis dalla destra per l’inserimento sul secondo palo di Cardu e lo smarca, il numero 7 prova con il piatto ma manda alto.
- al 18°, bellissima azione di Canu che avanza saltando due avversari e poi scarica un rasoterra che lambisce il palo alla destra del portiere.
- al 20°, Poddesu per l’inserimento sul secondo palo di Garbato che colpisce in area piccola ma Amato salva sulla linea.
- al 25°, Canu sfiora il primo palo con un tiro dall’area piccola che termina fuori di in soffio.
 
Gli interpreti:
CREDIT PMI: schierata inizialmente con Olla tra i pali, Piras, Amato e Scano in difesa, Spiritelli in regia, Canu e Limbardi davanti. Nonostante le reti subite, grande prestazione di Olla che si fa sempre trovare pronto, spesso togliendo dalla porta con la punta delle dita palloni che sembrano ormai destinati alla rete. Nelle retrovie, partita di grande personalità di Amato, grandissimo nel finale di gara (salva anche una rete sulla linea). Scano compie interventi con autorità, poi avanza in fascia garantendo entrambe le fasi e servendo i compagni. Canu sicuramente tra i migliori dell’incontro, cuore e grinta trascina i suoi e con la coraggiosa prestazione li sprona a non mollare mai. Doppietta, assist, sempre pericoloso, recupera dietro e conquista palla. Bene anche Strazzera, autore di una rete.
 
ALGIDA SOCCER: scende in campo con Camedda in porta, Demartis, Orrù e Deiana in difesa, Spano in regia, Prenza e Cardu in avanti. Con l’ingresso di Poddesu in regia Spano avanza e nella ripresa subentra anche Casula al centro della retroguardia e Garbato per dare peso in attacco. Bene i tre della difesa, dove Demartis oltre a fare tanta interdizione come i compagni di reparto, spesso conquista palla e avanza, andando al tiro. In alcune circostanza scambia posizione con Poddesu accentrandosi. Poddesu fa girare bene la palla in mezzo al campo, rendendo il gioco di Algida meno prevedibile e più vario, caratteristica che la contraddistingue. Bene anche Prenza e Cardu, bravi a confezionare la prima rete in velocità e con intelligenza.
 
Best player: inizialmente regista basso, Spano si sposta più avanti quando subentra Poddesu. Gioca una partita accorta e intelligente, con uno stile poco plateale ma efficace e fondamentale per la squadra. Determinante la sua doppietta nel primo tempo e nel momento cruciale del match che di fatto dà ad Algida quella sicurezza e quella marcia in più per andare poi a prendersi i tre punti senza avere paura.

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.