Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
Girone C
4a giornata

       
MER 22/11/2017 19:00 DonBosco-A  La Spiga Bionda
Frau Francesco
Serra Claudio
gioco scorretto Frau Francesco
-  Is Morus Relais
Nisi Marco
gioco scorretto Orsi Marco
proteste Schettino Antonio
4 - 2
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [335 view]
Laura
22/11/2017
21:20

5.566 batt.

Prima vittoria per La Spiga Bionda

Is Morus Relais non riesce a uscire dal periodo negativo

 

Una cinica e concreta La Spiga Bionda al primo successo in questa stagione batte Is Morus Relais, rea di non aver interpretato al meglio il primo tempo. Entrambe le squadre inizialmente hanno difficoltà a imbastire una manovra e a entrare o anche solo avvicinarsi all’area avversaria e si va al tiro per lo più dalla distanza. Poco utilizzo delle fasce, si prediligono le vie centrali, in ogni caso sono pochissimi gli spazi. I neri, spietati, concretizzano le occasioni create. Forti del vantaggio, mantengono il pallino del gioco mentre i rossi non riescono a reagire ma nella ripresa ci mettono tanta buona volontà e impegno e, pian piano, crescono e premono pericolosamente nell’area dell’Esercito. Accorciate le distanze, vengono però colpiti nel loro momento migliore da una delle ripartenze letali della Spiga Bionda che probabilmente spezza le speranze di rimonta e nonostante continuino a provarci non sembrano più convinti, soffrendo un atteggiamento tattico avversario intelligente e mirato. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Marogna.
 
Primo tempo:
- al 3°, Licciardello conquista palla, si accentra saltando l’uomo e fa partire un destro che lambisce il sette. Capovolgimento di fronte, i neri conquistano una punizione. Batte Murru con potenza da quasi centrocampo e fa la barba alla traversa.
- al 6°, ancora una punizione dalla distanza, colpisce Serra C., deviazione che inganna il portiere e la sfera si insacca. 1-0 
- al 10°, punizione defilata ma all’altezza del vertice dell’area, ancora Serra C. in porta ma stavolta Sanna non viene ingannato, si butta sul suo palo e spedisce in corner.
- al 13°, Schettino battendo un calcio d’angolo pesca sul secondo palo Oronesu che calcia da un metro ma Moi respinge in angolo.
- al 15°, Serra C. serve centralmente Frau che avanza, colpisce con l’esterno e dalla distanza con un rasoterra trova la rete. 2-0 
- al 20°, lancio lungo di Murru per la testa di Serra C. che spedisce in porta. 3-0
  

Secondo tempo:
- dopo 30 secondi, destro in corsa al volo dalla distanza molto bello di Schettino che fa la barba alla traversa.
- al 7°, esce dai pali il portiere di Is Morus, Frau tenta il colpaccio con un destro dalla distanza che si stampa sul secondo palo.
- al 10°, Demuro dalla bandierina serve Schettino, destro al volo verso il secondo palo salvato sulla linea e spedito in corner. Dagli sviluppi, botta di Nisi dal limite, carambola in area e palla in rete. 3-1 
- all’11°, Laconi salva di testa davanti alla porta su un tiro dalla distanza.
- al 12°, ripartenza dei neri, Serra A. serve in verticale Frau che con la punta del piede in corsa fa partire un tiro che si insacca all’angolino. 4-1 
- al 18°, super azione di Murru che avanza di potenza in fascia sinistra, serve Serra A. che calcia sul primo palo prendendolo in pieno.
- al 23°, destro dalla grandissima distanza di Schettino che si stampa sulla traversa, l’azione prosegue, Meloni serve Licciardello, pallonetto a saltare il portiere che esce di pochissimo fuori.
- al 25°, Licciardello conquista e batte un corner per l’inserimento di Nisi sul secondo palo, tiro, traversa e poi rete. 4-2 
 
Gli interpreti:
IS MORUS RELAIS: scende in campo con Sanna tra i pali, Oronesu, De Giorgi e Zuddas sulla linea difensiva, Meloni in regia, Schettino e Licciardello. Squadra che nel primo tempo appare poco motivata ma di fatto difende diligentemente (retroguardia più aiuto del centrocampo) ma è sfortunata venendo colpita da due tiri dalla distanza. Licciardello fa tanto movimento, la sua partita va in crescendo e nel secondo tempo contribuisce vistosamente a vivacizzare la manovra. Schettino è spesso solo e poco servito ma quando è in possesso o va al tiro è pericoloso, sfiorando la rete e colpendo una traversa. Bene i neoentrati, Orsi in fascia (chiude con i tempi giusti), Nisi in regia e Demuro in attacco. Nisi segna una doppietta ed è sempre nel vivo del gioco, Demuro movimenta l’azione, fino a quel momento un po’ statica, dei rossi.
 
LA SPIGA BIONDA: gioca con Moi in porta, Siddi, Murru e Laconi in difesa, Serra C. davanti alla retroguardia, Frau alle spalle di Serra A. Frau e Serra C. spesso scambiano posizione e Serra può giocare più avanzato. Prova maiuscola di Murru, praticamente un muro insormontabile. Difende con gran personalità e fisico, interviene e anticipa. E’ insuperabile e si occupa anche dell’impostazione della manovra dalle retrovie. Bene tutta linea difensiva dei neri (Siddi e Laconi in fascia), con diagonali giuste e interventi sicuri. Ottimo Serra C., pressa, corre, mostra giocate di fino, segna una doppietta e serve un assist vincente. Serra A. gioca per la squadra, fa movimento quando in possesso di palla e ripiega quando il pallino è nei piedi degli avversari. Serve i compagni smarcandoli, colpisce un palo.
 
Best player: quanto lavoro per la squadra! Frau è l’anima dei neri in mezzo al campo, pressa, combatte, infastidisce l’avversario nel modo giusto. Sigla due reti importanti, la seconda compiendo un gesto tecnico in corsa davvero molto bello. Colpisce un legno. Instancabile. 

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.