Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
2a Divisione
9a giornata

       
GIO 22/03/2018 18:00 Newton  CTM Su Stampu
Congera Mirko
Bruno Alessandro
Sedda Riccardo
-  La Spiga Bionda
Serra Alessandro
proteste Serra Alessandro
4 - 1
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [315 view]
Laura
22/03/2018
21:09

5.182 batt.

Ctm Su Stampu infila la quinta

La Spiga Bionda non riesce a uscire dalle zone basse della classifica

 

Ctm Su Stampu vince ancora. Sono cinque i successi di fila che le consentono di continuare la sua ascesa. La Spiga Bionda gioca i primi sei minuti con sei uomini ma tiene bene il campo, mentre gli avversari fanno sì possesso però sterile. E’ paradossalmente con la parità numerica che i rosa passano in vantaggio perché riescono a inserirsi tra le linee e crescono nel gioco. I ritmi non sono altissimi ma le squadre sono attente e concedono pochissimo. I neri sono volenterosi però anche eccessivamente bassi, con un solo uomo ad attaccare di fatto, e Ctm ne approfitta portandosi sul 3 a 0 a inizio ripresa e non dà poi mai l’impressione di rischiare nonostante l’Esercito accorci i reparti e alzi il baricentro rendendo il secondo tempo decisamente più intenso e dai ritmi maggiormente elevati. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Cangemi.
 
Primo tempo:
 
Ctm Su Stampu attacca da sinistra verso destra, La Spiga Bionda da destra verso sinistra rispetto alle panchine. 

- al 2°, Leviani serve sul primo palo Congera, esterno destro che sfiora il legno.
- al 7°, Bruno per Manca, destro dalla distanza respinto da Moi. L’azione prosegue, Leviani con un pallonetto verticalizza e serve al bacio Congera che di testa spedisce in rete. 1-0 
- al 12°, ripartenza di Ctm, Congera dalla distanza prova ma il suo tiro è ribattuto da Moi. Capovolgimento di fronte, Serra in area colpisce spalle alla porta ma Exana blocca. Altro rovesciamento, botta di Congera dalla destra dell’area verso il primo palo, ancora Moi.
- al 15°, sulla respinta di Moi (altro tiro di Congera), Bruno dal limite sfiora col destro il palo alla destra del portiere.
- al 20°, Laconi dalla destra per l’inserimento sul primo palo in area piccola di Serra, Exana esce e smorza. Capovolgimento di fronte, Congera conquista una punizione (limite, centrale) e la batte col destro spedendo all’angolino. 2-0 
- al 23°, Garbarino in avanti per Mucelli, destro sul secondo palo in diagonale di pochissimo a lato. Poco dopo ancora Garbarino per la testa di Congera, Moi in angolo.
 
Secondo tempo:
 
La Spiga Bionda attacca da sinistra verso destra, Ctm Su Stampu da destra verso sinistra rispetto alle panchine. 

- dopo 30 secondi, destro a sorpresa dalla distanza di Bruno che si insacca all’angolino alla sinistra del portiere. 3-0 
- al 5°, bella azione in contropiede dei neri, Frau porta palla e serve in verticale Laconi, destro del numero 6 respinto da Exana, tapin vincente di Serra. 3-1 
- al 12°, punizione battuta da Sedda dalla sinistra con la punta del piede destro e il suo tiro si insacca sul secondo palo. 4-1 
- al 17°, due tiri respinti sulla linea di porta dei rosa, prima è Sedda a ribattere la botta di Siddi, poi Sarritzu il tapin di Laconi.
- al 22°, De Cicco batte una punizione dalla distanza sul secondo palo, leggera deviazione e palla in corner.
- al 25°, Moi salva in area piccola sull’inserimento pericoloso di Orrù.
 
Gli interpreti:
LA SPIGA BIONDA: inizialmente in sei con Moi tra i pali, De Cicco, Siddi e Frau in difesa, Muggianu davanti alla retroguardia, Serra in avanti. Con l’arrivo di Laconi che si posizione a destra, Frau avanza leggermente. Moi respinge non pochi tiri nello specchio. Forse poco pulito nei suoi interventi ma assolutamente efficacissimo, evita un passivo peggiore. La difesa nel primo tempo è accorta e ben disposta, nella ripresa più esposta perché la squadra è protesa in avanti alla ricerca della rete. Serra è il punto di riferimento in attacco, forse lasciato troppo da solo nel primo tempo, nella ripresa i neri sono più alti e infatti le occasioni aumentano e lui segna.
 
CTM SU STAMPU: scende in campo con Exana in porta, Leviani, Murtas e Manca in difesa, Bruno in regia, Garbarino e Congera in attacco. Exana poco impegnato nel primo tempo, quando viene chiamato in causa dà il suo apporto. La retroguardia concede poco o niente agli avversari e va segnalato che nella ripresa, nonostante il netto vantaggio, giochino a due dietro e la squadra pressa alto e manovra. Murtas è bravo in chiusura, Leviani sale spesso e si propone, venendo spesso servito dai compagni per far ripartire l’azione. Serve un assist bellissimo per la prima rete. Bruno fa girare a centrocampo, raccordando i reparti e segna un gran gol. Garbarino lotta e serve i compagni, soprattutto nel secondo tempo quando le azioni passano spessissimo per i suoi piedi. Bene anche i subentrati Sarritzu e Sedda, quest’ultimo autore della marcatura che spegne le speranze dei neri.
 
Best player: punto di riferimento in attacco, Congera si propone facendo in modo che i compagni lo servano. Sigla le due reti che indirizzano la gara ed è il giocatore più pericoloso di Ctm.

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.