Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
1a Divisione
6a giornata

       
GIO 15/02/2018 18:00 Newton  Vigili del Fuoco
Lepori Diego
gesto antisportivo Lepori Diego
gioco scorretto Mascia Andrea
-  Cagliari Back School
Astero Simone
Cocco Alessandro
Montisci Sergio
Oppo Fabrizio
Tola Maurizio
gesto antisportivo Cocco Alessandro
proteste Oppo Fabrizio
3 - 5
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [376 view]
Laura
15/02/2018
20:37

6.605 batt.

Cagliari Back School, quarta di fila grazie all’affiatamento

Per i Vigili del fuoco prima partita con zero punti

 

Cagliari Back School condanna alla sconfitta gli imbattuti Vigili del fuoco, rei di non aver gestito nel modo migliore il doppio vantaggio ottenuto dopo appena quattro minuti. Passata la scossa iniziale, i biancazzurri cominciano a pressare, conquistare palloni e così alzano il baricentro, creando però poche occasioni mentre i neri vanno ancora vicini alla rete in ripartenza ma pian piano lasciano il pallino del gioco agli avversari che pareggiano meritatamente alla fine del primo tempo e hanno una marcia in più nella ripresa. I Vigili, oggi sì sottotono e rimaneggiati ma anche sorpresi da Cbs, vengono schiacciati da una squadra che cresce notevolmente, complice un avvicendamento tattico azzeccato (come già accaduto in passato) e soprattutto un affiatamento ormai evidente e piacevole. Nonostante questo i neri danno sempre l’impressione di poter andare a rete in qualsiasi momento ma dietro i biancazzurri blindano tutti gli spazi e chiudono il match con personalità. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Tesio.
 
Primo tempo:
- al 2°, Lai verticalizza per Lepori, bella girata calciando dalla destra dell’area e sfera che entra in rete. 1-0 
- al 4°, Cocco C. per Lepori, bellissimo sinistro sul primo palo che si insacca. 2-0 
- all’8°, Cocco A. conquista palla, avanza, sulla trequarti dialoga con Oppo che resiste a un avversario e restituisce la sfera con il tacco smarcando Cocco A., il sinistro dal limite però è alto.
- al 13°, Murru in verticale per Lai, destro al volo che sfiora il secondo palo.
- al 19°, destro dalla distanza di Oppo deviato in corner da Calzone.
- al 21°, Lai per l’inserimento di Lepori, diagonale destro rasoterra, Calledda salva a 30 cm dalla porta.
- al 23°, punizione dalla distanza battuta da Cocco A. che prima colpisce la traversa, poi la palla sbatte a terra e si insacca, forse incocciando con la schiena del portiere. 2-1 
 
Secondo tempo:
- al 2°, bello scambio Oppo/Tola concluso da un destro di quest’ultimo dal vertice dell’area sul secondo palo, Sanna si distende e manda in angolo. Dagli sviluppi ancora Sanna sul destro dalla trequarti di Montisci.
- al 4°, Tola per Oppo che si libera di un avversario, calcia in girata col destro sul primo palo, Sanna blocca in due tempi.
- al 6°, bellissima azione partita da Montisci che serve sulla sinistra Cocco A. che a sua volta cambia gioca per Astero S., colpo di testa sul secondo palo che si insacca all’angolino. 2-2 
- al 9°, ripartenza dei Vigili conclusa da Atzori con un diagonale rasoterra sul secondo palo che esce di un soffio. Poco dopo, azione di forza di Cocco A. che si accentra al limite dell’area e calcia due volte, in entrambi i casi murato e la seconda in corner.
- al 14°, punizione sulla trequarti di destra, Montisci la mette sul secondo palo e fa il 2-3 
- al 15°, Montisci conquista palla, sinistro verso il primo palo di poco sopra il sette.
- al 18°, ripartenza velocissima, Cocco A. per Oppo, destro sul secondo palo che si insacca all’angolino. 2-4 
- al 20°, ancora un contropiede fulmineo con Tola che conclude in fotocopia al gol di Oppo. 2-5 
- al 23°, punizione rasoterra potente di Lepori che termina in rete. 3-5 
- al 25°, Cbs perde palla, Lepori serve Cocco C. solo in area ma incredibilmente manda fuori.
 
Gli interpreti:
VIGILI DEL FUOCO: schierata con Sanna tra i pali, difesa a due con Calzone e Mascia, centrocampo folto con Murru (anche se quest’ultimo in fase di non possesso scende a dare una mano) Lai e Cocco C. e Lepori in avanti. Bene nel primo tempo il duo difensivo, concede pochissimi spazi, nella ripresa soffre l’avvicendamento tattico di Cbs perché l’attacco avversario è più pesante. Murru copre in fase di non possesso e si sgancia in fase d’attacco, scende a prendere palla e compie un paio di interventi fondamentali nella ripresa. Lai lotta ma soprattutto è il fulcro della manovra dei Vigili, proponendosi spesso. Purtroppo il calo di squadra incide anche su di lui che non riesce più a trovare e servire i compagni come nella prima fase. Serve un assist così come Cocco C. che pressa e si oppone ai tiri avversari e quando può avanza, facendo partire un tiro pericoloso. La grande giornata di Lepori non è sufficiente oggi per i Vigili. Tripletta per lui, sempre pericoloso, cerca di caricarsi la squadra sulle spalle ma non basta.
 
CAGLIARI BACK SCHOOL: scende in campo con Verafede in porta, Montisci (che si alterna con Calledda), Oppo e Laconi in difesa, Tola in regia, Astero P. e Cocco A. in attacco. La partita di Astero P. dura poco per infortunio. Montisci dimostra ancora oggi di godere di un ottimo stato di forma, corre, lotta, segna il gol del vantaggio e va vicino al secondo. Oppo nel primo tempo nonostante giochi dietro è il biancazzurro che serve più palloni perché propenso alla manovra offensiva considerato lo svantaggio e infatti nella ripresa è protagonista dell’avvicendamento tattico. Si sposta in attacco con Laconi che diventa centrale e Astero S. a destra. In attacco Oppo corre, pressa, una volta ottenuto il vantaggio arretra nuovamente ma si porta ancora in avanti entrando nel tabellino. Tola svolge un lavoro importante nel pressing e nell’interdizione, oltre che di raccordo tra reparti, perde alcuni palloni sulla trequarti nel primo tempo ma ciò non inficia la sua prestazione. Anche per lui una rete. Cocco A. diesel, cresce col passare dei minuti giocando molto bene nella ripresa. Due assist e un gol il suo bottino.
 
Best player: in un match vinto grazie all’affiatamento e al gioco di squadra dove tutti danno il loro contributo e hanno meriti, nessuno escluso, voglio premiare il lavoro silenzioso ma fondamentale di Laconi. Inizialmente laterale, ben presto si trova solo dietro perché il resto della squadra col doppio svantaggio avanza per dare un apporto alla fase offensiva, e lui risponde infondendo sicurezza ai compagni che possono così pensare a recuperare la gara. Nella ripresa gioca al centro della retroguardia e continua il suo lavoro efficacissimo fatto di chiusure e interventi importanti.

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.