Elenco Tornei
Storico MSP C7
Storico ALANtornei
InterAziendale 2017/18
Dati Torneo
 Riepilogo
 Calendario
 Classifica
 Marcatori
 Disciplina
 Squadre
 Qualificate
 Comunicati
 Il Punto
 Regolamento e Formula
 Campi
 Premiazioni
 Statistiche
 Best Player
 Area Riservata
Informazioni
 Chi Siamo
 Contattaci
 In caso d'infortunio
 Arbitri MSP
 Smartphone
 Convenzioni
 Modelli Vari
Cerca
MARACANA' INTERAZIENDALE 2017/18 CRONACA
Giornata Data Ora Campo Squadre Ris. Opzioni
2a Divisione
4a giornata

       
VEN 09/02/2018 19:00 Newton  Ingegneri
Bernardini Gabriele
Pischedda Massimiliano
gioco scorretto Altieri Michele
ingiurie Marghinotti Giuseppe
-  Cral E.Mattei
Picciau Leonardo
Pigliacampo Marcello
Torchiani Michele
gioco scorretto Picciau Leonardo
2 - 4
Apri in PDF     
CRONACA DELLA PARTITA - [385 view]
Laura
09/02/2018
21:12

5.351 batt.

Cral Mattei torna al successo

Match dal doppio volto con due tempi completamente differenti l’uno dall’altro

 

Cral Mattei vince la sfida piuttosto fisica e combattuta contro gli Ingegneri. Primo tempo movimentato sulle trequarti ma allo stesso tempo chiuso, ci si contrasta con decisione a centrocampo. I bianchi sono abili a verticalizzare velocemente cercando di allargare la manovra perché gli avversari giocano a due dietro (anche se in fase di non possesso la linea è spesso a tre), mentre i gialli sono maggiormente propensi agli inserimenti con due/tre passaggi a terra e questo consente loro di creare più occasioni che non vengono realizzate tutte. La ripresa è totalmente diversa, squadre lunghe, maglie non più strette, capovolgimenti di fronte frequenti con Cral E. Mattei che mostra maggior concretezza e conquista i tre punti. Di seguito la cronaca essenziale dell’incontro diretto dal signor Pilia.
 
Primo tempo:
- al 2°, intervento deciso ma pulitissimo di Altieri in difesa che diventa assist per Pischedda, il numero 9 avanza, destro in corsa bloccato a terra da Canu.
- al 6°, punizione sulla trequarti di sinistra, Pischedda serve Marghinotti, destro sul primo palo fuori non di molto. Rovesciamento di fronte, sinistro rasoterra a sorpresa di Meloni verso il secondo palo che termina in corner con leggera deviazione.
- all’11°, punizione dalla distanza battuta da Meloni con un rasoterra centrale potente bloccato da Quarto S. in due tempi.
- al 15°, Meloni serve Pigliacampo che fa partire un gran tiro verso il secondo palo che si insacca. 0-1 
- al 17°, Pigliacampo da destra per l’inserimento sul secondo palo di Picciau, sinistro a incrociare in corsa fuori.
- al 22°, gran tiro di Marghinotti spedito in corner con una gran parata da Canu. Poco dopo, bellissima azione di Fontana che calcia all’ingresso in area ma Quarto S. respinge.
 
Secondo tempo:
- al 4°, sinistro a giro dalla distanza di Bernardini per l’inserimento sul secondo palo di Pischedda che con il tacco in area manda in rete. 1-1 
- al 7°, gran destro dalla trequarti di Pischedda, dopo aver conquistato palla, Canu in angolo.
- all’11°, grande azione di Picciau che salta un avversario al limite dell’area, si accentra, destro bellissimo a incrociare che si insacca all’angolino alla destra del portiere. 1-2 
- al 12°, si combatte sulla trequarti dei bianchi, poi botta di Bernardini che si insacca. 2-2 
- al 13°, punizione da grande distanza realizzata da Torchiani con un destro a giro sul secondo palo a filo d’erba che entra in porta. 2-3 
- al 16°, destro rasoterra da gran distanza di Meloni, Picciau scivola e spedisce la palla in rete quasi sulla linea. 2-4 
- al 17°, gran destro di Marghinotti dalla trequarti, colpo di reni di Canu che respinge. Capovolgimento di fronte, bella azione di Picciau che elude due avversari al limite e poi il suo destro fa la barba al primo palo.
- al 24°, riparte Cral Mattei, Sollai per Fontana, destro verso il sette ma Quarto S. riesce a spedire in angolo.
 
Gli interpreti
:
INGEGNERI: schierati inizialmente con Quarto S. in porta, Congia, Altieri e Quarto W. in difesa, Marghinotti a centrocampo, Bernardini e Pischedda in attacco. Cambi e rotazione cambiano i protagonisti. Quarto S. dà sicurezza tra i pali, Altieri è bravo al centro della retroguardia. Chiude, anticipa, interviene mostrando senso della posizione e fisico. Ripiega efficientemente anche Quarto W., mentre Marghinotti lotta in mezzo al campo sfruttando il fisico e l’esplosività, così come Bernardini, autore anche di un gol e di un assist per la prima marcatura. Pischedda è veloce e dà profondità alla squadra, sigla una gran bella rete di tacco.
 
CRAL E. MATTEI: scende in campo con Canu tra i pali, Sollai e Serra in difesa, Meloni, Torchiani e Pigliacampo a centrocampo e Picciau in avanti. In fase di non possesso Meloni si allinea con la retroguardia ma anche Pigliacampo scende a dare una mano notevole. Canu toglie le castagne dal fuoco in più di un’occasione, mostrando reattività e concentrazione. Molto bravi Sollai e Serra a chiudere gli spazi, per questo giocano piuttosto larghi. Ottima prestazione di Torchiani, copre con diligenza e attenzione e segna un gol a sorpresa, beffando tutti. Pigliacampo ha il merito di sbloccare la gara e quando parte palla al piede in fascia è velocissimo e la difende con le unghie e con i denti, come detto copre egregiamente. Mette ordine e calma nel secondo tempo quando c’è un po’ di confusione. Picciau nel primo tempo è bravo a farsi trovare al posto giusto ma è un pochino impreciso, molto bene nella ripresa, doppietta e belle azioni personali.
 
Best player: voglio premiare il lavoro poco plateale ma efficacissimo in chiusura di Meloni che, posizionato a centrocampo, arretra notevolmente in fase di non possesso per dare una mano alla difesa a due. Fondamentale il suo apporto alla manovra offensiva, spinge, fa avanti e indietro in fascia, fa partire tiri potenti se ha spazio e serve due assist preziosi.

©2016-2019 Alberto Tiddia - Riproduzione vietata.